Termini di Revoca

Il Cliente può richiedere l'annullamento, cioè revocare la propria proposta contrattuale, o la modifica dello stesso in caso di errori, senza spese, se il Venditore non ha ancora accettato la proposta contrattuale. Eventuali spese sostenute dal Venditore, che in buona fede abbia iniziato le fasi di elaborazione e spedizione dell'ordine del Cliente, dovranno essere indennizzate dal Cliente (art. 1328 c.c.).

12. Obblighi dell’Acquirente.

È fatto severo divieto all'acquirente di inserire dati non veritieri nel corso della procedura di registrazione necessaria ad attivare nei suoi confronti la procedura per l'esecuzione del presente contratto.

In linea Generale è obbligo del Cliente quello di conformare il suo comportamento alle presenti condizioni generali ed a tenere un comportamento rispettoso del generale obbligo di buona fede e correttezza. All’uopo, il Venditore avvisa il Cliente che si riserva di agire stragiudizialmente e/o giudizialmente per richiedere il risarcimento dei danni eventualmente causati dal Cliente.

Eventuali spese sostenute dal Venditore - siano esse anche spese di Trasporto, di Giacenza ecc. - saranno addebitate al Cliente e richieste mediante invio di fattura tramite mail o posta raccomandata.

13. Reclami

Ogni eventuale reclamo dovrà essere rivolto al Venditore tramite e-mail all’indirizzo seller@magliedamoto.it con indicazione specifica delle problematica riscontrata dal cliente.

Il Cliente è avvisato che per quanto attiene la disciplina dei Resi, del Diritto di Recesso e dei vizi/difetti di conformità dovrà conformarsi a quanto stabilito nei relativi punti delle presenti Condizioni Generali.

14. Diritto di Recesso per il Consumatore.

 

14.1 Diritto di recesso.

Se il Cliente sta contrattando in qualità di Consumatore, avrà diritto di recedere dal Contratto entro un termine di 14 giorni senza dover fornire alcuna motivazione. Il periodo di recesso di cui al precedente paragrafo termina dopo 14 giorni a partire dal giorno in cui il Cliente, o un terzo, diverso dal vettore e dal Cliente designato, acquisisce il possesso fisico dei beni o, in caso di beni multipli ordinati mediante un solo ordine e consegnati separatamente, termina dopo 14 giorni dal giorno in cui il Cliente o un terzo, diverso dal vettore e dal Cliente designato acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene.

Per esercitare il diritto di recesso, il Cliente è tenuto ad informare il Venditore nel termine sopra citato, tramite e-mail seller@magliedamoto.it indicando il numero di ordine, dettaglio della merce, la Sua decisione di recedere dal Contratto tramite una dichiarazione esplicita e l’iban ove effettuare il rimborso.

 

14.2 Stato dei beni per richiedere il recesso.

Il diritto di recesso sarà applicato esclusivamente a quei prodotti resi nelle stesse condizioni in cui il Cliente li ha ricevuti. Non si procederà ad alcun rimborso se il prodotto è stato usato oltre alla semplice apertura e per prodotti che non sono nelle stesse condizioni in cui sono stati consegnati o se sono stati danneggiati: si invita, pertanto, il Cliente ad avere cura dei prodotti fintanto che sono nella Sua disponibilità e possesso. Si prega di restituire l'articolo servendosi o includendo nel pacco l'involucro originale, le istruzioni e gli altri documenti che eventualmente accompagnano i prodotti.

14.3 Effetti del recesso

Al consumatore che recede dal contratto, saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a favore del Venditore, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla Sua eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard da noi offerto), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui il Venditore sarà informato della decisione di recedere dal Contratto. Detti rimborsi saranno effettuati tramite bonifico bancario all’iban indicato nell’istanza di recesso. In ogni caso, il Cliente non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso.

Fermo restando quanto precede, il rimborso può essere sospeso fino al ricevimento dei beni oppure fino all’avvenuta dimostrazione da parte del Cliente di aver rispedito i beni, se precedente.

La restituzione dei beni deve essere effettuata tramite corriere, senza indebiti ritardi e, in ogni caso, entro 14 giorni dal giorno in cui il Cliente ha comunicato di voler recedere. Il termine è rispettato se il Cliente rispedisce i beni prima della scadenza del periodo di 14 giorni.

I costi diretti della restituzione dei beni saranno a carico del Cliente, Il Cliente resta comunque responsabile della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni stessi.

14.4 Esclusione dal diritto di recesso.

Si informa il Cliente che il diritto di recesso è escluso nei seguenti casi:

1) per la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati (art. 59 c.1 lettera c) del D.lgs. 2005/2006).

Si intende per personalizzato un prodotto non esposto a catalogo ed ordinato su esplicita richiesta del cliente.

2) la fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni (art. art. 59 c.1 lettera f) del D.lgs. 2005/2006)

15. Resi.

In aggiunta al diritto di recesso riconosciuto per legge ai Clienti Consumatori, il Venditore si impegna ad attuare la seguente politica per i "resi”.

15.1 Reso di un articolo errato / difettoso

Nel caso in cui il Cliente riceva un articolo errato o non funzionante (e dunque non per difetti imputabili ad un uso scorretto da parte del Cliente) questi ha diritto al rimborso o alla sostituzione in modo completamente gratuito e semplice.

La richiesta deve essere esercitata tramite e-mail a info@stockelettrico.it indicando il numero di ordine e la merce errata o non funzionante. La garanzia sul prodotto dura 2 anni, nei primi 14 giorni si ha diritto al rimborso, successivamente si ha diritto alla sostituzione o alla rigenerazione del produttore.

La richiesta deve però essere effettuata, a pena di decadenza, entro 8 giorni dalla rilevazione del difetto (art. 1495 Codice Civile), o entro 2 mesi dalla rilevazione del difetto nel caso in cui il cliente sia un Consumatore (art. 132 D.l.g.s 206/2005).

Una volta accettata la richiesta di reso il Venditore provvederà a chiedere il ritiro gratuito della merce presso l'indirizzo indicato dal Cliente mediante Corriere.

Il rimborso o la sostituzione avverrà appena la merce resa sarà presa in carico e valutata dagli addetti del Venditore. Si ricorda che in caso si opti per il rimborso il cliente verrà rimborsato dell'importo totale dell'ordine comprese spese di spedizione.

Il Cliente è altresì informato che nel caso in cui il bene oggetto di reso risulti, dopo la verifica del Venditore, conforme / privo di vizi ed avente le qualità promesse, non si darà corso alla garanzia ed il Cliente dovrà rimborsare i costi sostenuti dal Venditore.

15.2 Reso generico

Nel caso in cui il Cliente voglia restituire un articolo seppur funzionante e corrispondente a quanto ordinato ha diritto al rimborso di quanto pagato per la merce (al netto delle spese di trasporto) dandone, pena la decadenza entro 14 giorni dalla ricezione della merce, comunicazione scritta da inviarsi all’indirizzo e-mail info@stockelettrico.it indicando il numero di ordine e la merce da rendere. I prodotti resi con le seguenti modalità dovranno però risultare pari al nuovo, nella scatola originale se presente e privi di segni di usura. Il Venditore si riserva tuttavia il diritto di non dare corso alla procedura di reso generico nel caso in cui il bene risulti personalizzato/su misura, nei casi in cui non sussiste il diritto di recesso o è stata specificata l’esclusione dal diritto di recesso.

La merce da restituire, salvo diversa indicazione, dovrà essere spedita, a spese del Cliente, al seguente indirizzo: motoclub Honda cbr xx gruppo possessori italia via Zanella 3 dolo ve

 

16. Garanzia

Il Cliente che acquista quale Consumatore sarà garantito per la conformità dei beni venduti secondo quanto stabilità dal D.Lgs. 2005/2006 e, in particolare, ai sensi degli artt. 128 e seguenti. Il Cliente professionista sarà invece soggetto alla disciplina di diritto comune e, nella specie, al rispetto degli art. 1470 e seguenti del codice civile e, in particolar modo, al rispetto delle decadenze di cui agli art. 1495 e 1497.

In particolare, per quanto attiene al Cliente Consumatore il Venditore si impegna a consegnare prodotti che siano conformi al Contratto, rimanendo responsabili per la mancanza di conformità esistente al momento della consegna. Resta inteso che i prodotti sono conformi al Contratto se:

- rispettano la descrizione da noi fornita e possiedono le qualità presentate in questo sito web,

- sono idonei per l’uso cui i prodotti sono normalmente destinati,

- mostrano qualità e caratteristiche che sono normali in prodotti dello stesso tipo e che ci si può ragionevolmente attendere.

Nei limiti previsti dalla legge, il Venditore esclude tutte le garanzie, fatte salve quelle che non possano essere legittimamente escluse nei confronti di consumatori e utenti o quelle dal Venditore specificatamente riconosciute.

17. Responsabilità e relative limitazioni.

Il Cliente è informato ed accetta che la Responsabilità di Entrambe le Parti (Cliente e Venditore) conseguente ad inadempienze contrattuali e/o a comportamenti scorretti in fase precontrattuale è limitata esclusivamente al prezzo d'acquisto (comprensivo di spese di spedizione) del prodotto in questione, salvo il caso di dolo o colpa grave di una delle Parti.

Fermo restando quanto sopra, la nostra responsabilità non risulta esclusa né limitata nei seguenti casi:

a) Casi di decesso o danni personali derivanti da una nostra grave negligenza;

b) Casi di frode o di attività fraudolenta; oppure

c) Qualsiasi circostanza in cui risultasse illegale o illecito da parte nostra escludere, limitare o cercare di limitare o escludere la nostra responsabilità.

Fermo restando quanto previsto al paragrafo precedente e nella misura in cui sia consentito dalla normativa vigente, e salvo laddove contrariamente previsto nelle presenti Condizioni, non accetteremo alcuna responsabilità per danni indiretti, quali: lucro cessante, perdita di volume d’affari, mancato guadagno o perdita di contratti, perdita di risparmi previsti, perdita di dati, nonché spreco di tempo di amministrazione d'ufficio.

Si specifica altresì che il venditore non si assume nessuna responsabilità in merito a ritardi nella consegna dovuti a problematiche del Corriere.

18. Forza Maggiore / Caso fortuito.

Il venditore non è in alcun modo responsabile per gli inadempimenti o ritardi nell'esecuzione di uno qualsiasi degli obblighi di cui al Contratto causati da eventi che sono al di fuori del suo ragionevole controllo ("Eventi di Forza Maggiore"). Per Eventi di Forza Maggiore si intende qualsiasi atto, evento, mancato avvenimento, omissione o incidente al di fuori di ogni ragionevole controllo; tale espressione include a titolo esemplificativo ma non limitativo quanto di seguito specificato:

1. Scioperi, serrate o altre agitazioni sindacali.

2. Sommosse, rivolte, invasione, attacchi terroristici o minacce di attacchi terroristici, guerre (dichiarate e non), ovvero minacce di guerra.

3. Incendi, esplosioni, tempeste, inondazioni, terremoti, frane, epidemie o altri disastri naturali.

4. Impossibilità di utilizzare ferrovie, spedizioni marittime, aeree, trasporto a motore o altri mezzi di trasporto pubblico o privato.

5. Impossibilità di utilizzare reti di telecomunicazioni pubbliche o private.

6. Atti, decreti, leggi, regolamenti o restrizioni di un qualsiasi governo.

7. Qualsiasi sciopero, disastro o incidente marittimo, postale o di altro mezzo di trasporto

rilevante.

Resta inteso che l’esecuzione delle obbligazioni di cui al Contratto resterà sospesa per tutta la durata degli Eventi di Forza Maggiore e sarà concessa una proroga per l’esecuzione del Contratto pari alla durata di tale periodo. Resta inteso che, pur in pendenza di Eventi di Forza Maggiore, il Venditore si adopererà per trovare una soluzione mediante la quale ottemperare ai suoi obblighi contrattuali.

Il Venditore non sarà dunque responsabile nei confronti di alcuna parte in merito a danni, perdite e costi subiti a seguito della mancata esecuzione del contratto per le cause sopracitate essendo, in ogni caso, diritto del Cliente quello alla restituzione dell’importo corrisposto al netto delle spese di trasporto.